Politica, esilio e ‘viaggio’ culturale. L’esperienza di Machiavelli