STUDIO IN VITRO DI POPOLAZIONI LINFOMONOCITARIE CD45R+ E CD29+