Da "Fior di Sardegna" a "Cosima" : cenni di onomastica deleddiana