I COMITATI ETICI: UNA PROPOSTA