Si esaminano in questo contributo le dinamiche e le strategie traduttorie che il poeta Carlos Marzal mette in atto nel suo tentativo di trasporre, dalla lingua catalana a quella castigliana, le modulazioni semantiche e musicali della poesia dello scrittore valenciano Enric Sòria. L'operazione compiuta da Marzal è un esempio degli stimoli, delle difficoltà e delle suggestioni che implica la traduzione della produzione di un poeta da parte di un altro poeta.

«Buscando la más callada voz». La parola poetica di Enric Sòria tradotta da Carlos Marzal

LASKARIS, PAOLA
2010

Abstract

Si esaminano in questo contributo le dinamiche e le strategie traduttorie che il poeta Carlos Marzal mette in atto nel suo tentativo di trasporre, dalla lingua catalana a quella castigliana, le modulazioni semantiche e musicali della poesia dello scrittore valenciano Enric Sòria. L'operazione compiuta da Marzal è un esempio degli stimoli, delle difficoltà e delle suggestioni che implica la traduzione della produzione di un poeta da parte di un altro poeta.
9788882328207
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/68279
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact