La passio Sabae Gothi (BHG 1607): il contributo di ricercatori romeni