Tra le numerose traduzioni italiane del Settecento si afferma l'esigenza di rinnovamento rispetto alla rivisitazione esemplare, alla luce di esigenze di gusto e nuove poetiche, dalla grande tradizione greco-latina alla Francia, all'Inghilterra.

Ignazio Falconieri e la traduzione delle 'Troiane' di Seneca

FILIERI, EMILIO
2006

Abstract

Tra le numerose traduzioni italiane del Settecento si afferma l'esigenza di rinnovamento rispetto alla rivisitazione esemplare, alla luce di esigenze di gusto e nuove poetiche, dalla grande tradizione greco-latina alla Francia, all'Inghilterra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/66165
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact