Legittimità e indipendenza della Corte Suprema statunitense nella procedura di nomina dei suoi giudici