Il contributo focalizza l’attenzione sulla funzione che il porto di Brindisi può acquisire nei prossimi anni. Tale ruolo può essere efficace non solo attraverso il potenziamento delle attività che rafforzano la sua posizione geografica e strategica di ponte nel Mediterraneo e collegamento tra Est e Ovest, Nord e Sud, ma anche nel superamento della conflittualità degli usi. Ciò può avvenire attraverso un’integrazione tra la pianificazione portuale e i piani urbani, al fine di individuare parametri di equilibrio in un territorio penalizzato da scelte poco legate al contesto geografico e ambientale.

Riqualificazione urbana e sviluppo del porto di Brindisi. Aspetti geoeconomici e di gestione delle coste

GRUMO, Rosalina;
2010

Abstract

Il contributo focalizza l’attenzione sulla funzione che il porto di Brindisi può acquisire nei prossimi anni. Tale ruolo può essere efficace non solo attraverso il potenziamento delle attività che rafforzano la sua posizione geografica e strategica di ponte nel Mediterraneo e collegamento tra Est e Ovest, Nord e Sud, ma anche nel superamento della conflittualità degli usi. Ciò può avvenire attraverso un’integrazione tra la pianificazione portuale e i piani urbani, al fine di individuare parametri di equilibrio in un territorio penalizzato da scelte poco legate al contesto geografico e ambientale.
978-8890221040
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/54623
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact