Il lavoro è frutto di una lunga ricerca, nonché dello studio di diversi mesi presso l'Università di Freiburg i.B. (Germania), dove è conservato l'archivio dei testi di Heidegger. Pur presentandosi come un lavoro a sé, il testo si pone come terzo di un percorso coerente: segue, infatti, due precedenti voll. dell'Autrice su Heidegger(pluricitati dalla critica) editi sempre per la F.Angeli, nella prestigiosa 'Collana di filosofia' fondata da M.Dal Pra. In questo libro l'Autrice si propone di ricostruire la 'svolta' heideggeriana a partire dalla questione poco nota e discussa delle 'Stimmungen'. Oltre a colmare una lacuna presente nella letteratura secondaria (nella quale mancava a livello internazionale un lavoro su questo tema), il testo si presenta originale nella tessitura dei capitoli e dei paragrafi, ognuno dedicato ad una particolare 'tonalità emotiva'. Completano e arricchiscono il volume un confronto continuo con i filosofi che si sono occupati della questione dell'affettività, l'analisi di numerose fonti heideggeriane non ancora tradotte in italiano, e il confronto con la letteratura secondaria in numerose lingue (francese, inglese, tedesca, spagnola, portoghese e italiana). Il testo, oltre ad essere citato nei più recenti lavori su Heidegger, è stato oggetto di attenzione e discussione anche da parte di psicologi e psichiatri, soprattutto di orientamento fenomenologico e post-razionalista.

Heidegger e le tonalità emotive fondamentali (1929-1946)

CAPUTO, ANNALISA
2005-01-01

Abstract

Il lavoro è frutto di una lunga ricerca, nonché dello studio di diversi mesi presso l'Università di Freiburg i.B. (Germania), dove è conservato l'archivio dei testi di Heidegger. Pur presentandosi come un lavoro a sé, il testo si pone come terzo di un percorso coerente: segue, infatti, due precedenti voll. dell'Autrice su Heidegger(pluricitati dalla critica) editi sempre per la F.Angeli, nella prestigiosa 'Collana di filosofia' fondata da M.Dal Pra. In questo libro l'Autrice si propone di ricostruire la 'svolta' heideggeriana a partire dalla questione poco nota e discussa delle 'Stimmungen'. Oltre a colmare una lacuna presente nella letteratura secondaria (nella quale mancava a livello internazionale un lavoro su questo tema), il testo si presenta originale nella tessitura dei capitoli e dei paragrafi, ognuno dedicato ad una particolare 'tonalità emotiva'. Completano e arricchiscono il volume un confronto continuo con i filosofi che si sono occupati della questione dell'affettività, l'analisi di numerose fonti heideggeriane non ancora tradotte in italiano, e il confronto con la letteratura secondaria in numerose lingue (francese, inglese, tedesca, spagnola, portoghese e italiana). Il testo, oltre ad essere citato nei più recenti lavori su Heidegger, è stato oggetto di attenzione e discussione anche da parte di psicologi e psichiatri, soprattutto di orientamento fenomenologico e post-razionalista.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/50259
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact