«Un lusso da scioperati»: letteratura, educazione, istruzione