Lo spazio della natura nella scrittura del Settecento