Nell’ultimo decennio, l’affermarsi di modelli economici centrati sulla creatività, sulla cultura e sul patrimonio culturale ha reso il turismo una risorsa economica strategica sulla quale le città investono in vista di processi di sviluppo e di crescita. Modificato profondamente da processi quanti-qualitativi, negli ultimi anni è diventato sempre più di tipo esperienziale: il turista viaggia alla ricerca non di oggetti fisici da ammirare, ma delle esperienze e delle emozioni che, luoghi, contesti, monumenti, eventi possono offrire. Tra le varie metodologie e tecnologie applicate alla valorizzazione turistica, soprattutto in relazione al patrimonio culturale, da qualche anno è in corso di sperimentazione l’utilizzo di applicazioni digitali in Realtà Aumentata (AR), mediatore che si sta rivelando particolarmente adatto a favorire la crescita dell’interesse per il turismo esperienziale culturale. La consapevole e ben studiata comunicazione tramite metodologie di digital storytelling integrato in applicazioni in AR, infatti, consente di espandere l’accesso e il riavvicinamento dei giovani alla conoscenza del patrimonio e delle identità culturali.

Il turismo esperienziale e le nuove strategie di marketing territoriale

Carrera L.
Writing – Review & Editing
;
Barbuti N.
Writing – Review & Editing
2020

Abstract

Nell’ultimo decennio, l’affermarsi di modelli economici centrati sulla creatività, sulla cultura e sul patrimonio culturale ha reso il turismo una risorsa economica strategica sulla quale le città investono in vista di processi di sviluppo e di crescita. Modificato profondamente da processi quanti-qualitativi, negli ultimi anni è diventato sempre più di tipo esperienziale: il turista viaggia alla ricerca non di oggetti fisici da ammirare, ma delle esperienze e delle emozioni che, luoghi, contesti, monumenti, eventi possono offrire. Tra le varie metodologie e tecnologie applicate alla valorizzazione turistica, soprattutto in relazione al patrimonio culturale, da qualche anno è in corso di sperimentazione l’utilizzo di applicazioni digitali in Realtà Aumentata (AR), mediatore che si sta rivelando particolarmente adatto a favorire la crescita dell’interesse per il turismo esperienziale culturale. La consapevole e ben studiata comunicazione tramite metodologie di digital storytelling integrato in applicazioni in AR, infatti, consente di espandere l’accesso e il riavvicinamento dei giovani alla conoscenza del patrimonio e delle identità culturali.
978-2-931089-02-6
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
UNICART2 Proceedings book_Carrera-Barbuti.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.16 MB
Formato Adobe PDF
1.16 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/304223
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact