Sulla presenza di alcuni interessanti funghi ipogei in Sicilia