E‟ stata condotta una ricerca qualitativa con approccio fenomenologico con interviste face-to-face semistrutturate per esplorare percezioni ed esperienze dell‟impatto che la Sclerosi Multipla ha sui giovani adulti mediante uno studio condotto nell‟ottobre 2013 su pazienti appartenenti all‟AISM di Fermo. Sono stati intervistati sette donne e tre uomini, tra i 22 e i 35 anni. Il 70% degli intervistati testimonia di aver sperimentato almeno una volta la stanchezza. I rapporti familiari risultano modificati per il 50% delle donne sposate. Il 30% degli intervistati afferma che la propria condizione di salute non ha avuto alcun tipo di impatto sulle relazioni interpersonali. Per il 60% la malattia impatta positivamente sulla vita sociale. L‟80% delle persone intervistate ammette di essere stato colpito dalla depressione almeno una volta durante la malattia. Il sentimento di paura viene riscontrato nel 60% degli intervistati. La Sclerosi Multipla nei pazienti giovani adulti intervistati ha evidenziato un impatto sullo stile di vita che non evidenzia una perdita e smarrimento di se stessi, piuttosto un concetto di sé modificato. I risultati ottenuti, seppur su un campione limitato, documentano la presenza di maggiori cambiamenti nei pazienti di sesso femminile che dichiarano un impatto maggiore della patologia sia a livello fisico, causato dalla stanchezza, sia a livello familiare e psicologico, documentato dalla separazione dal coniuge, depressione e disturbi d‟ansia.

LIFESTYLE ADJUSTMENTS: UNA RICERCA QUALITATIVA TRA I GIOVANI ADULTI AFFETTI DA SCLEROSI MULTIPLA

Cicolini G
2014

Abstract

E‟ stata condotta una ricerca qualitativa con approccio fenomenologico con interviste face-to-face semistrutturate per esplorare percezioni ed esperienze dell‟impatto che la Sclerosi Multipla ha sui giovani adulti mediante uno studio condotto nell‟ottobre 2013 su pazienti appartenenti all‟AISM di Fermo. Sono stati intervistati sette donne e tre uomini, tra i 22 e i 35 anni. Il 70% degli intervistati testimonia di aver sperimentato almeno una volta la stanchezza. I rapporti familiari risultano modificati per il 50% delle donne sposate. Il 30% degli intervistati afferma che la propria condizione di salute non ha avuto alcun tipo di impatto sulle relazioni interpersonali. Per il 60% la malattia impatta positivamente sulla vita sociale. L‟80% delle persone intervistate ammette di essere stato colpito dalla depressione almeno una volta durante la malattia. Il sentimento di paura viene riscontrato nel 60% degli intervistati. La Sclerosi Multipla nei pazienti giovani adulti intervistati ha evidenziato un impatto sullo stile di vita che non evidenzia una perdita e smarrimento di se stessi, piuttosto un concetto di sé modificato. I risultati ottenuti, seppur su un campione limitato, documentano la presenza di maggiori cambiamenti nei pazienti di sesso femminile che dichiarano un impatto maggiore della patologia sia a livello fisico, causato dalla stanchezza, sia a livello familiare e psicologico, documentato dalla separazione dal coniuge, depressione e disturbi d‟ansia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/258234
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact