La biodiversità, cioè l’intera variabilità delle forme di vita, costituisce uno dei fattori principali dello sviluppo sostenibile. L’agrobiodiversità è una parte della biodiversità e rappresenta la diversità dei sistemi agricoli coltivati. L’intervento segnala l’importanza dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) per lo sviluppo locale. I PAT sono prodotti le cui metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura risultano consolidate nel tempo e praticate sul proprio territorio in maniera omogenea e secondo regole tradizionali e protratte nel tempo, comunque per un periodo non inferiore ai venticinque anni. Le conoscenze tradizionali possono essere considerate parte integrante dell’agrobiodiversità, perché è l’attività umana che forma e conserva la biodiversità. L’Italia vanta 5.056 PAT. La Puglia ha registrato finora 276 PAT. L’elenco comprende numerose risorse genetiche vegetali e in particolare varietà locali, consumate tal quali o come ingredienti di prodotti gastronomici. L’agrobiodiversità e i PAT possono diventare un’utile leva per la promozione dei territori e dell’agricoltura italiana. Soprattutto nei piccoli borghi dove è ancora viva la tradizione contadina.

Agrobiodiversità e prodotti agroalimentari tradizionali della Puglia

Santamaria P.
2019

Abstract

La biodiversità, cioè l’intera variabilità delle forme di vita, costituisce uno dei fattori principali dello sviluppo sostenibile. L’agrobiodiversità è una parte della biodiversità e rappresenta la diversità dei sistemi agricoli coltivati. L’intervento segnala l’importanza dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) per lo sviluppo locale. I PAT sono prodotti le cui metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura risultano consolidate nel tempo e praticate sul proprio territorio in maniera omogenea e secondo regole tradizionali e protratte nel tempo, comunque per un periodo non inferiore ai venticinque anni. Le conoscenze tradizionali possono essere considerate parte integrante dell’agrobiodiversità, perché è l’attività umana che forma e conserva la biodiversità. L’Italia vanta 5.056 PAT. La Puglia ha registrato finora 276 PAT. L’elenco comprende numerose risorse genetiche vegetali e in particolare varietà locali, consumate tal quali o come ingredienti di prodotti gastronomici. L’agrobiodiversità e i PAT possono diventare un’utile leva per la promozione dei territori e dell’agricoltura italiana. Soprattutto nei piccoli borghi dove è ancora viva la tradizione contadina.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Borghi.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 961.17 kB
Formato Adobe PDF
961.17 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/248167
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact