Luigi Ferrannini (1874-1951) fu Professore di Clinica Medica dell’Università di Bari e pioniere della Medicina del Lavoro nel Sud Italia. Nei primi anni del 900 la disciplina stentava ad imporsi, tra il disinteresse del sistema produttivo-industriale e della classe politica, verso l’ufficializzazione di una branca medica che tutelasse la salute del lavoratore ed affermasse nel mondo accademico il nuovo ruolo specialistico all’interno della medicina generale.

IL PROFESSOR LUIGI FERRANNINI E LA NASCITA DELLA MEDICINA DEL LAVORO IN PUGLIA

L. De Maria;P. Lovreglio;L. Vimercati;L. Soleo
2018

Abstract

Luigi Ferrannini (1874-1951) fu Professore di Clinica Medica dell’Università di Bari e pioniere della Medicina del Lavoro nel Sud Italia. Nei primi anni del 900 la disciplina stentava ad imporsi, tra il disinteresse del sistema produttivo-industriale e della classe politica, verso l’ufficializzazione di una branca medica che tutelasse la salute del lavoratore ed affermasse nel mondo accademico il nuovo ruolo specialistico all’interno della medicina generale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
gimle_3_18_suppl_FERRANNINI.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.5 MB
Formato Adobe PDF
1.5 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/222999
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact