Il soggetto della modernità tra filosofia e musica