Il lavoro legge congiutamente due mostre fiorentine del 2015: "Bellezza divina. Tra van Gogh, Chagall e Fontana" e "Si fece carne. L’arte contemporanea e il sacro", mostre che hanno un tema per certi versi affine: il rapporto tra l’arte, l’umano e il sacro. Il percorso che proponiamo è un percorso che vede da un lato la sacralizzazione dell’Umano (Bellezza divina, a Palazzo Strozzi) e dell’altro l’umanizzazione del Sacro (Si fece carne, nella Basilica di San Lorenzo).

Il Sacro e l'umano. Due mostre a Firenze2015

CAPUTO, ANNALISA
2015

Abstract

Il lavoro legge congiutamente due mostre fiorentine del 2015: "Bellezza divina. Tra van Gogh, Chagall e Fontana" e "Si fece carne. L’arte contemporanea e il sacro", mostre che hanno un tema per certi versi affine: il rapporto tra l’arte, l’umano e il sacro. Il percorso che proponiamo è un percorso che vede da un lato la sacralizzazione dell’Umano (Bellezza divina, a Palazzo Strozzi) e dell’altro l’umanizzazione del Sacro (Si fece carne, nella Basilica di San Lorenzo).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
03. A. Caputo - Il Sacro e l’umano. Firenze 2015.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 575.5 kB
Formato Adobe PDF
575.5 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/194852
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact