Un dialogo sul fenomeno migratorio, che, da una premessa critica nei confronti dell’Occidente, si sposta sulle sue origini: perché lo studio della storia e la ginnastica del tradurre gli Antichi sono i modi migliori per risvegliare la capacità di prendere le distanze dall’ordine esistente.

Tradurre gli antichi: la migliore ginnastica per i neuroni moderni. Intervista a Luciano Canfora

CAPUTO, ANNALISA
2016

Abstract

Un dialogo sul fenomeno migratorio, che, da una premessa critica nei confronti dell’Occidente, si sposta sulle sue origini: perché lo studio della storia e la ginnastica del tradurre gli Antichi sono i modi migliori per risvegliare la capacità di prendere le distanze dall’ordine esistente.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Blogoi - L. Canfora - Tradurre gli antichi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 189.5 kB
Formato Adobe PDF
189.5 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/194805
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact