Il saggio mette a confronto Max Scheler e Martin Heidegger sul tema del contagio affettivo e dell'empatia, mostrando come, la fenomenologia heideggeriana delle emozioni, superando il dualismo di stampo moderno si offre oggi con maggiore interesse anche ad una proposta di dialogo fecondo con le neuroscienze

Emozioni come infezioni? La critica heideggeriana al contagio emotivo di Scheler

CAPUTO, ANNALISA
2015

Abstract

Il saggio mette a confronto Max Scheler e Martin Heidegger sul tema del contagio affettivo e dell'empatia, mostrando come, la fenomenologia heideggeriana delle emozioni, superando il dualismo di stampo moderno si offre oggi con maggiore interesse anche ad una proposta di dialogo fecondo con le neuroscienze
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
emozioni infettive.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.26 MB
Formato Adobe PDF
1.26 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/193934
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact