Scritture latine nella ‘paideia’ etico-politica del XVII secolo