Paul Ricoeur e la metafora della sinfonia