Esofago di Barrett. Correlazioni fisiopatologiche ed implicazioni terapeutiche