Per un'epistemologia della clinica applicata alla sessualità