L’articolo indaga la derivazione dell’epistola quinta del II libro delle Epistole di Aristeneto dal III libro delle Argonautiche di Apollonio Rodio e segnala la lettera come un interessante esempio di riscrittura del poema apolloniano, considerato come punto di espansione e diffusione di alcuni nuclei teorici della poesia erotica greco-latina.

Da Apollonio Rodio ad Aristeneto: persistenze e innovazioni di un paradigma mitico / DRAGO A. - In: SYNTHESIS. - ISSN 0256-7245. - 11(2004), pp. 77-89.

Da Apollonio Rodio ad Aristeneto: persistenze e innovazioni di un paradigma mitico

DRAGO, ANNA
2004

Abstract

L’articolo indaga la derivazione dell’epistola quinta del II libro delle Epistole di Aristeneto dal III libro delle Argonautiche di Apollonio Rodio e segnala la lettera come un interessante esempio di riscrittura del poema apolloniano, considerato come punto di espansione e diffusione di alcuni nuclei teorici della poesia erotica greco-latina.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/10462
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact