Trasporti: nel prossimo decennio sarà vincente il binomio "mare-cielo"?