Negli ultimi anni si è andato progressivamente sviluppando del mondo accademico e di quello professionale sui temi dIe riguardano gli aspetti etici e sociali dell'attività aziendale. Già a partire dagli anni settanta è notevolmente cambiata la concezione dell'azienda. Essa è stata più volte richiamata ad assumeE una responsabilità sociale più estesa, insistendo sul concetto che la sua funzione non si esaurisce soltanto nel conseguimento del massimo profitto, ma si estende al più ampio concetto di creazione durevole di valore, in termini di produzione e di equa distribuzione della ricchezza verso la collettività ed i suoi rappresentanti, prestando particolare attenzione alle risorse umane e all'ambiente naturale. Si afferma un nuovo paradigma di governo aziendale basato sulla responsabilità sociale che non mette in discussione l'importanza e l'opportunità di sviluppare il mercato globale o la centralità dell'attività produttiva, quanto le modalità di sviluppo dell'economia basate sullo sfruttamento intensivo, non solo dei fattori produttivi elementari (capitale e lavoro), ma anche delle risorse naturali, con conseguenze disastrose sull'ampliamento delle disuguaglianze socio-economiche tra i paesi avanzati e in via di sviluppo e sullo svilimento della carryng capacity del pianeta.

ASPETTI ETICO-SOCIALI IN ECONOMIA AZIENDALE

CARRASSI, Mario
2004

Abstract

Negli ultimi anni si è andato progressivamente sviluppando del mondo accademico e di quello professionale sui temi dIe riguardano gli aspetti etici e sociali dell'attività aziendale. Già a partire dagli anni settanta è notevolmente cambiata la concezione dell'azienda. Essa è stata più volte richiamata ad assumeE una responsabilità sociale più estesa, insistendo sul concetto che la sua funzione non si esaurisce soltanto nel conseguimento del massimo profitto, ma si estende al più ampio concetto di creazione durevole di valore, in termini di produzione e di equa distribuzione della ricchezza verso la collettività ed i suoi rappresentanti, prestando particolare attenzione alle risorse umane e all'ambiente naturale. Si afferma un nuovo paradigma di governo aziendale basato sulla responsabilità sociale che non mette in discussione l'importanza e l'opportunità di sviluppare il mercato globale o la centralità dell'attività produttiva, quanto le modalità di sviluppo dell'economia basate sullo sfruttamento intensivo, non solo dei fattori produttivi elementari (capitale e lavoro), ma anche delle risorse naturali, con conseguenze disastrose sull'ampliamento delle disuguaglianze socio-economiche tra i paesi avanzati e in via di sviluppo e sullo svilimento della carryng capacity del pianeta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/9393
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact