L'adeguamento della disciplina nazionale al diritto comunitario: un segnale incoraggiante