Sulla genesi della competenza scrittoria