Centro e periferia in Terra d'Otranto tra XVI e XVIII secolo