LA FENOMENOLOGIA E I DUE IRRAZIONALISMI