Orizzonti del Visibile. Pratiche discorsive tra scienza e letteratura in Henry James