Il presente lavoro è imperniato sull’analisi di conversazioni tratte da un corpus di italiano parlato semispontaneo raccolto a Firenze, era stato studiato il comportamento delle consonanti occlusive sorde intervocaliche in relazione al fenomeno della ‘gorgia’. Le analisi, poggianti su dirette ispezioni sperimentali e dettagliate rilevazioni statistiche avevano isolato i fattori che contano maggiormente nel manifestarsi della ‘gorgia’ fiorentina.basato sul medesimo corpus, prosegue tale linea di indagine, cercando di fare ulteriormente luce sulla gerarchia ‘fine’ dei fattori interagenti. È stato utilizzato a questo scopo un algoritmo di decisione che genera alberi gerarchizzati, su ciascuno dei cui nodi viene via via selezionato il fattore localmente preminente. Trattasi di C&RT (‘Classification and Regression Trees’), creato da Breiman, Friedman, Olshen & Stone (1984). Il presente studio è dunque strettamente complementare al precedente, differenziandosi da esso per la diversa metodologia impiegata. I risultati ottenuti, pur confermando nelle grandi linee le risultanze precedenti, consentono di svolgere interessanti considerazioni metodologiche di tipo comparativo.

Sulla gerarchia dei fattori che governano la gorgia. Un’applicazione dell’algoritmo di decisione C&RT

SORIANELLO, Patrizia;
2006

Abstract

Il presente lavoro è imperniato sull’analisi di conversazioni tratte da un corpus di italiano parlato semispontaneo raccolto a Firenze, era stato studiato il comportamento delle consonanti occlusive sorde intervocaliche in relazione al fenomeno della ‘gorgia’. Le analisi, poggianti su dirette ispezioni sperimentali e dettagliate rilevazioni statistiche avevano isolato i fattori che contano maggiormente nel manifestarsi della ‘gorgia’ fiorentina.basato sul medesimo corpus, prosegue tale linea di indagine, cercando di fare ulteriormente luce sulla gerarchia ‘fine’ dei fattori interagenti. È stato utilizzato a questo scopo un algoritmo di decisione che genera alberi gerarchizzati, su ciascuno dei cui nodi viene via via selezionato il fattore localmente preminente. Trattasi di C&RT (‘Classification and Regression Trees’), creato da Breiman, Friedman, Olshen & Stone (1984). Il presente studio è dunque strettamente complementare al precedente, differenziandosi da esso per la diversa metodologia impiegata. I risultati ottenuti, pur confermando nelle grandi linee le risultanze precedenti, consentono di svolgere interessanti considerazioni metodologiche di tipo comparativo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/72827
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact