Tutt’altro. Infunzionalità ed eccedenza come prerogative dell’umano