Autobiografia di una colpa. ‘Because I was flesh’ di E. Dahlberg