Si analizza un passo ancora poco esplorato della Soledad Segunda di Góngora alla luce di una serie di reminiscenze classiche e italiane, legate all'ambito della tradizione piscatoria e dell'epica. La lettura delle molteplici fonti, l'analisi dell'uso innovativo che ne fa Góngora e la loro connessione con altri passi del poema concorrono a chiarire il senso dell'episodio della caccia marina all'interno delle Soledades e la sua portata epica.

Éfire, Filódoces e i «prodigiosos moradores del líquido elemento». La caccia marina della «Soledad segunda»

RAVASINI, Ines
2013

Abstract

Si analizza un passo ancora poco esplorato della Soledad Segunda di Góngora alla luce di una serie di reminiscenze classiche e italiane, legate all'ambito della tradizione piscatoria e dell'epica. La lettura delle molteplici fonti, l'analisi dell'uso innovativo che ne fa Góngora e la loro connessione con altri passi del poema concorrono a chiarire il senso dell'episodio della caccia marina all'interno delle Soledades e la sua portata epica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/64556
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact