Forma dello Stato e coscienza liberale: il "Risorgimento" di Piero Gobetti