Il saggio analizza la riforma della legislazione interna in materia di tempi di lavoro (d.lgs. n. 66/2003, attuativo di direttive europee). L’analisi concerne tutti gli istituti oggetto di regolazione ed è condotta con una specifica e costante attenzione all’intreccio tra le fonti, alle competenze derogatorie attribuite dalla legge alla contrattazione collettiva, ai problemi di costituzionalità e di conformità alla disciplina dell’Unione europea. Sommario: 1. L’impatto della nuova disciplina sul sistema previgente. Il problema del ‘regresso’ delle tutele. - 2. Segue. Il campo d’applicazione della nuova disciplina, le abrogazioni ed il regime sanzionatorio. - 3. La disciplina del tempo di lavoro nel d.lgs. n. 66: tutele legali e ruolo della contrattazione collettiva. - 4. La durata normale dell’orario di lavoro settimanale e la sua distribuzione ‘multiperiodale’. - 4.1. Le deroghe all’art. 3. In particolare, le occupazioni discontinue e la nozione di “orario di lavoro”. - 5. La durata massima e la durata complessiva media dell’orario settimanale. - 6. La nuova disciplina dello straordinario. - 6.1. I nuovi obblighi procedurali per il lavoro straordinario. - 7. Le novità in materia di pause, riposi e ferie. - 7.1. Il riposo giornaliero. - 7.2. Le pause. - 7.3. I riposi settimanali. - 7.4. Le ferie. - 8. La nuova disciplina del lavoro notturno.

La disciplina dell’orario di lavoro nel d.lgs. n. 66/2003, come modificato dal d.lgs. n. 213/2004

LECCESE, Vito Sandro
2006

Abstract

Il saggio analizza la riforma della legislazione interna in materia di tempi di lavoro (d.lgs. n. 66/2003, attuativo di direttive europee). L’analisi concerne tutti gli istituti oggetto di regolazione ed è condotta con una specifica e costante attenzione all’intreccio tra le fonti, alle competenze derogatorie attribuite dalla legge alla contrattazione collettiva, ai problemi di costituzionalità e di conformità alla disciplina dell’Unione europea. Sommario: 1. L’impatto della nuova disciplina sul sistema previgente. Il problema del ‘regresso’ delle tutele. - 2. Segue. Il campo d’applicazione della nuova disciplina, le abrogazioni ed il regime sanzionatorio. - 3. La disciplina del tempo di lavoro nel d.lgs. n. 66: tutele legali e ruolo della contrattazione collettiva. - 4. La durata normale dell’orario di lavoro settimanale e la sua distribuzione ‘multiperiodale’. - 4.1. Le deroghe all’art. 3. In particolare, le occupazioni discontinue e la nozione di “orario di lavoro”. - 5. La durata massima e la durata complessiva media dell’orario settimanale. - 6. La nuova disciplina dello straordinario. - 6.1. I nuovi obblighi procedurali per il lavoro straordinario. - 7. Le novità in materia di pause, riposi e ferie. - 7.1. Il riposo giornaliero. - 7.2. Le pause. - 7.3. I riposi settimanali. - 7.4. Le ferie. - 8. La nuova disciplina del lavoro notturno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/54286
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact