Il saggio analizza le scelte politiche contenute nel ‘Libro Bianco sul mercato del lavoro in Italia’ del 2001 in materia di dialogo sociale, l'applicazione del nuovo metodo e la modifica del rapporto tra legge ed autonomia collettiva che ne deriva alla luce del d.lgs.n.276/2003. In particolare, vengono evidenziati e commentati i profili relativi alla marginalizzazione della negoziazione legislativa, al ridimensionamento della contrattazione delegata e della funzione autorizzatoria della contrattazione collettiva e, di converso, il potenziamento dell'autonomia individuale, oltre alle forme "anomale" di valorizzazione dell'autonomia collettiva.

Concertazione, dialogo sociale, contrattazione e rapporto tra legge e autonomia collettiva.

BELLARDI, Lauralba
2006

Abstract

Il saggio analizza le scelte politiche contenute nel ‘Libro Bianco sul mercato del lavoro in Italia’ del 2001 in materia di dialogo sociale, l'applicazione del nuovo metodo e la modifica del rapporto tra legge ed autonomia collettiva che ne deriva alla luce del d.lgs.n.276/2003. In particolare, vengono evidenziati e commentati i profili relativi alla marginalizzazione della negoziazione legislativa, al ridimensionamento della contrattazione delegata e della funzione autorizzatoria della contrattazione collettiva e, di converso, il potenziamento dell'autonomia individuale, oltre alle forme "anomale" di valorizzazione dell'autonomia collettiva.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/53938
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact