La nomina ad assessore provinciale del dirigente pubblico tra ineleggibilità ed incompatibilità