La migrazione minorile in Europa rappresenta un fenomeno in costante aumento che presenta numerose criticità e che mette a confronto il fondamentale principio del rispetto della sovranità dello Stato, e la correlata libertà dei Governi nel gestire l’ammissione degli stranieri sul proprio territorio, insieme alle basilari esigenze di tutela dei diritti umani dei migranti. Ciò impone all’interprete una delicatissima opera di bilanciamento tra le contrapposte esigenze sottese alle corrispondenti norme di diritto internazionale ed europeo, specie nel caso del minore in quanto persona vulnerabile.

La protezione del minore migrante in Europa. Profili di diritto internazionale ed europeo

Annita Larissa Sciacovelli
2022

Abstract

La migrazione minorile in Europa rappresenta un fenomeno in costante aumento che presenta numerose criticità e che mette a confronto il fondamentale principio del rispetto della sovranità dello Stato, e la correlata libertà dei Governi nel gestire l’ammissione degli stranieri sul proprio territorio, insieme alle basilari esigenze di tutela dei diritti umani dei migranti. Ciò impone all’interprete una delicatissima opera di bilanciamento tra le contrapposte esigenze sottese alle corrispondenti norme di diritto internazionale ed europeo, specie nel caso del minore in quanto persona vulnerabile.
979-12-5976-391-4
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sciacovelli-La protezione del minore migrante in Europa.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.56 MB
Formato Adobe PDF
2.56 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/409411
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact