The meeting-confrontation between Fortini and the dialectal poet E.G. Caputo (1921-2004) finds in the translational effort of the Fortinian poem Letter not only the echo of the crisis, but also a vision at the tip of prophecy in need of truth. The dialect poem confirms the intense dialectic in filigree between a past embodied by the father figure, in the existence of humiliation, and a perspective represented by the son: towards “the white roads of Galilee” poetry moves between a Christian sense and a political-social commitment in the search for palingenesis.

L’incontro-confronto tra Fortini e il poeta dialettale E.G. Caputo (1921-2004) trova nell’impegno traduttorio della poesia fortiniana Lettera non solo l’eco della crisi, ma anche una visione in punta di profezia nel bisogno di verità. Nella versione di Caputo si conferma in filigrana la dialettica fra un passato incarnato dalla figura paterna, nell’esistenza di umiliazione, e una prospettiva di futuro rappresentata dal figlio, verso «le strade bianche di Galilea», fra senso cristiano e impegno politico-sociale nella ricerca di palingenesi.

Una 'Lettera' dialettale. Il Fortini di Erminio G. Caputo

Filieri Emilio
2022

Abstract

L’incontro-confronto tra Fortini e il poeta dialettale E.G. Caputo (1921-2004) trova nell’impegno traduttorio della poesia fortiniana Lettera non solo l’eco della crisi, ma anche una visione in punta di profezia nel bisogno di verità. Nella versione di Caputo si conferma in filigrana la dialettica fra un passato incarnato dalla figura paterna, nell’esistenza di umiliazione, e una prospettiva di futuro rappresentata dal figlio, verso «le strade bianche di Galilea», fra senso cristiano e impegno politico-sociale nella ricerca di palingenesi.
The meeting-confrontation between Fortini and the dialectal poet E.G. Caputo (1921-2004) finds in the translational effort of the Fortinian poem Letter not only the echo of the crisis, but also a vision at the tip of prophecy in need of truth. The dialect poem confirms the intense dialectic in filigree between a past embodied by the father figure, in the existence of humiliation, and a perspective represented by the son: towards “the white roads of Galilee” poetry moves between a Christian sense and a political-social commitment in the search for palingenesis.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/404992
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact