The essay relates, in a constitutional key, two complex themes that are inseparable in contemporary reality. We refer to the sustainable livability of human settlements and to the social and fundamental right to housing. These two themes do non exhaust their own meaning within the physical construction of the urbs. Both urban planning activities and individual homes, take shape in a territorial context to be understood as a “political space” and “theatre of democracy”. In this perspective, the paper aims to show how important it is to use participatory tools in determining territorial transformations. Lastly, the essay tries to offer some “new” perspectives that can be useful for the community development in the near future.

Il contributo mette in relazione, in chiave costituzionale, due complesse tematiche divenute ormai inscindibili nella realtà contemporanea. Ci si riferisce, in particolare, da una parte alla vivibilità sostenibile degli insediamenti umani; dall’altra, al diritto sociale e fondamentale all’abitare. Entrambi i temi, invero, non esauriscono la loro funzionalità all’interno della costruzione fisica dell’urbs. Tanto le attività di pianificazione quanto le singole abitazioni prendono forma, infatti, in un contesto territoriale da intendersi come “spazio politico” e “teatro della democrazia”. Precipuo obiettivo del lavoro è quello, dunque, di mettere in rilievo l’importanza dell’utilizzo degli strumenti partecipativi nella determinazione delle trasformazioni territoriali. Al fine, naturalmente, di tentare di offrire qualche “nuova” prospettiva utile agli sviluppi dello Stato-comunità del prossimo futuro.

Spazi urbani, spazi di inclusione

Gusmai, A.
2022

Abstract

Il contributo mette in relazione, in chiave costituzionale, due complesse tematiche divenute ormai inscindibili nella realtà contemporanea. Ci si riferisce, in particolare, da una parte alla vivibilità sostenibile degli insediamenti umani; dall’altra, al diritto sociale e fondamentale all’abitare. Entrambi i temi, invero, non esauriscono la loro funzionalità all’interno della costruzione fisica dell’urbs. Tanto le attività di pianificazione quanto le singole abitazioni prendono forma, infatti, in un contesto territoriale da intendersi come “spazio politico” e “teatro della democrazia”. Precipuo obiettivo del lavoro è quello, dunque, di mettere in rilievo l’importanza dell’utilizzo degli strumenti partecipativi nella determinazione delle trasformazioni territoriali. Al fine, naturalmente, di tentare di offrire qualche “nuova” prospettiva utile agli sviluppi dello Stato-comunità del prossimo futuro.
The essay relates, in a constitutional key, two complex themes that are inseparable in contemporary reality. We refer to the sustainable livability of human settlements and to the social and fundamental right to housing. These two themes do non exhaust their own meaning within the physical construction of the urbs. Both urban planning activities and individual homes, take shape in a territorial context to be understood as a “political space” and “theatre of democracy”. In this perspective, the paper aims to show how important it is to use participatory tools in determining territorial transformations. Lastly, the essay tries to offer some “new” perspectives that can be useful for the community development in the near future.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gusmai_SPAZI-URBANI-SPAZI-DI-INCLUSIONE.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 491.9 kB
Formato Adobe PDF
491.9 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/402024
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact