Libertà di religione tra "mito" e diritto