Gli algoritmi, anche di tipo non deterministico, sono già utilizzati nell’assunzione di decisioni amministrative sebbene manchi in alcuni ordinamenti una norma di legge che ammetta espressamente tale possibilità. I principi e le regole che disciplinano il procedimento sono stati costruiti intorno alla decisione “umana”, mentre dalla decisione algoritmica derivano questioni giuridiche nuove e del tutto peculiari. I principi costituzionali e il diritto europeo primario e derivato (GDPR) impongono che sia una norma di legge ad ammettere la decisione amministrativa algoritmica prevedendo anche adeguate garanzie per gli interessi dei cittadini dinnanzi alla nuova realtà.

Several legal systems use algorithms (even non-deterministic ones) to take administrative decisions although in some of them there are not specific legislative provisions admitting “not-human” decisions. Principles and rules related to administrative procedures have been elaborated having regard to human interactions and decisions while new legal implications arise from automated decision-making processes. Italian constitution and EU primary and secondary law (GDPR) require an ad hoc legal basis to allow a public body to take an algorithmicbased decision. Such a legal basis should also properly safeguard citizens’ rights in connection with “not-human” decision-making processes.

Riflessioni in tema di decisione amministrativa, intelligenza artificiale e legalità

Otranto Piergiuseppe
2021

Abstract

Several legal systems use algorithms (even non-deterministic ones) to take administrative decisions although in some of them there are not specific legislative provisions admitting “not-human” decisions. Principles and rules related to administrative procedures have been elaborated having regard to human interactions and decisions while new legal implications arise from automated decision-making processes. Italian constitution and EU primary and secondary law (GDPR) require an ad hoc legal basis to allow a public body to take an algorithmicbased decision. Such a legal basis should also properly safeguard citizens’ rights in connection with “not-human” decision-making processes.
Gli algoritmi, anche di tipo non deterministico, sono già utilizzati nell’assunzione di decisioni amministrative sebbene manchi in alcuni ordinamenti una norma di legge che ammetta espressamente tale possibilità. I principi e le regole che disciplinano il procedimento sono stati costruiti intorno alla decisione “umana”, mentre dalla decisione algoritmica derivano questioni giuridiche nuove e del tutto peculiari. I principi costituzionali e il diritto europeo primario e derivato (GDPR) impongono che sia una norma di legge ad ammettere la decisione amministrativa algoritmica prevedendo anche adeguate garanzie per gli interessi dei cittadini dinnanzi alla nuova realtà.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021_Riflessioni in tema di AI.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 369.94 kB
Formato Adobe PDF
369.94 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/366289
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact