Le comunità di fede, tradizionalmente interpretate come entità e luoghi sicuri, in alcuni casi assumo l’incertezza e l’insicurezza tipiche di uno dei non-lieu di Marc Augé: sono associabili, se votate all’integralismo eversivo o al settarismo, a “nuovi fronti planetari del disordine". Il rischio è oramai l’orizzonte globale al cui interno le organizzazioni e i singoli si muovono e orientano (U. Beck). La radicalizzione del terrorismo jihadistico-eversivo stressa i sistemi di analisi fino a rendere complessa l’azione e la risposta degli apparti di Intelligence primo fronte di lettura delle polarizzazioni socio-religiose, oggi sempre più chiamato ad una decodifica "laica" delle informazioni. Il bisogno di sicurezza, impatta su tutte le dimensioni possibili e genera imperativi stati di emergenza alimentati dall’urgenza di agire con un diritto in deroga, che amplifica i livelli di quella sicurezza minacciata e compromessa. In evoluzione la costante armonizzazione dei sistemi normativi; la promozione dello scambio e condivisione di informazioni; il potenziamento delle collaborazioni multi agency e/o multi attoriali; nonché la formazione e preparazione degli attori.

Diritti, religione e Intelligence

martucci, laura sabrina
2021-01-01

Abstract

Le comunità di fede, tradizionalmente interpretate come entità e luoghi sicuri, in alcuni casi assumo l’incertezza e l’insicurezza tipiche di uno dei non-lieu di Marc Augé: sono associabili, se votate all’integralismo eversivo o al settarismo, a “nuovi fronti planetari del disordine". Il rischio è oramai l’orizzonte globale al cui interno le organizzazioni e i singoli si muovono e orientano (U. Beck). La radicalizzione del terrorismo jihadistico-eversivo stressa i sistemi di analisi fino a rendere complessa l’azione e la risposta degli apparti di Intelligence primo fronte di lettura delle polarizzazioni socio-religiose, oggi sempre più chiamato ad una decodifica "laica" delle informazioni. Il bisogno di sicurezza, impatta su tutte le dimensioni possibili e genera imperativi stati di emergenza alimentati dall’urgenza di agire con un diritto in deroga, che amplifica i livelli di quella sicurezza minacciata e compromessa. In evoluzione la costante armonizzazione dei sistemi normativi; la promozione dello scambio e condivisione di informazioni; il potenziamento delle collaborazioni multi agency e/o multi attoriali; nonché la formazione e preparazione degli attori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/364279
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact