La recensione riguarda un recente volume di Guglielmo Cavallo che indaga le dinamiche relative alla scrittura e alla lettura nel mondo antico: l'analisi di Cavallo è condotta a partire da cinque grandi centri della cultura, tra antichità e primo medioevo: Atene, Alessandria, Roma, Ravenna, Costantinopoli.

G. CAVALLO, Scrivere e leggere nella città antica, Roma, Carocci editore, 2019, pp. 314 («Frecce» 295)

Otranto Rosa
2020

Abstract

La recensione riguarda un recente volume di Guglielmo Cavallo che indaga le dinamiche relative alla scrittura e alla lettura nel mondo antico: l'analisi di Cavallo è condotta a partire da cinque grandi centri della cultura, tra antichità e primo medioevo: Atene, Alessandria, Roma, Ravenna, Costantinopoli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/363381
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact