A seguito dell’analisi di tre documenti di giustizia criminale, una littera d’inchiesta del 1300 e due scripta sententiae del 1305 e 1309 per destitutio violenta di terre e per omicidio, si segnalano spunti di ricerca sulle forme e sulla prassi di applicazione per iscritto delle norme e della procedura giudiziaria nel Regno di Sicilia citra Pharum in età angioina.

Echi di giustizia criminale in documenti pugliesi del XIV secolo

Corinna Drago Tedeschini
2021

Abstract

A seguito dell’analisi di tre documenti di giustizia criminale, una littera d’inchiesta del 1300 e due scripta sententiae del 1305 e 1309 per destitutio violenta di terre e per omicidio, si segnalano spunti di ricerca sulle forme e sulla prassi di applicazione per iscritto delle norme e della procedura giudiziaria nel Regno di Sicilia citra Pharum in età angioina.
978-88-97099-68-0
978-88-97099-70-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/356517
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact