Il giudizio e la costruzione della ‘verità’ storica: note a margine dell’esperienza canadese